I dolci tipici

dolci tipiciI dolci tradizionali sardi non sono da portata né al cucchiaio, ma da vassoio. Parte integrante dei pasti, non possono mancare a conclusione di pranzi e cene all’insegna della tradizione, e non c’è ristorante che si rispetti che non li serva in tavola a fine pasto accompagnati da un liquore locale. Esiste una varietà enorme di dolcetti; ogni territorio dell’isola ha i suoi caratteristici, e in ogni zona vengono attribuiti loro nomi differenti. Per realizzare questi dolci occorrono prodotti che per taluni posso risultare “nuovi”, ma riflettendoci bene tali potrebbero apparire solo perchè estromessi in tempo nemmeno tanto remoti da frigoriferi e dispense.
Saba, ricotta, mandorle e miele, bastano pochi ingredienti e già ci si riapropria di fraganze, sapori e profumi della magica isola.

Il Comune di Sorso nel 2011 ha certificato “Cozzuli” e i li “Birighitti” con la DE.CO. (Certificazione Denominazione Comunale) testimoniando l’appartenenza ai loro prodotti tipici. Oltre questi però nella zona ne vengono realizzati anche altri, tra i quali:

formagelle
 
 
Le formaggelle, che ancora oggi vengono realizzati in casa, solitamente in due varianti, con o senza uvetta, vengono chiamate “casgiaddini” e si tratta di piccoli tortini a base di ricotta o di formaggio fresco.
 
 
 
 
 
 
papassini 1I papassini, li pabbassini in sorsese, che sono dolci dalle origini comuni ma differenti in ciascun paese della Sardegna, e così chiamati per il fatto che uno dei componenti principali è l’uva sultanina (pabassa). La base di pasta frolla contiene uova, poco zucchero e poco strutto e farcita con pezzetti di mandorla e noci tostate, anche se nella tradizione sorsese vengono realizzate principalmente di sole mandorle.
La loro preparazione è tradizionalmente legata all’autunno, quando l’uva passa raggiunge il giusto grado di maturazione, ma i papassini si accompagnano anche al caffè ed al digestivo e se ne fà uso spesso anche nella colazione.
A Sorso vengono realizzare in due varianti, con o senza cappa, una guarnitura realizzata con albume montato e zucchero a velo, che a volte vengono imprezioti con i diavolini, pallini di zucchero colorato con cui abbellire i dolci.
 
 
amaretti
 
 
Gli amaretti, che sono i dolci diffusi i tutta la Sardegna, principalmente proposti in quasi tutte le feste ed apprezzate dalle persone più adulte, un pò meno dai bambini. Hanno forma rotonda e principalmente sono composti di una pasta di mandorle, sia dolci che amare, che solo l’esperienza può fare abilmente confluire in un un composto nè troppo dolce o nè troppo amaro.
 
 
 
 
E’ tradizione che per i dolci fatti in casa si uniscano più famiglie e facciano il lavoro assieme. A produzione terminata i dolci più belli vengono adagiati in cestini di paglia pronti per essere regalati, mentre i dolci diffettati o non perfetti sono quelli che vanno a deliziare il palato dei bambini presenti in zona
 

Tags: , , , , , , , ,